La segnaletica di sicurezza luminosa salva la vita, dunque è obbligatorio ispezionarla regolarmente, ma il controllo manuale richiede tempo e denaro.

OSRAM presenta Lightelligence, l’innovativa piattaforma per

Lightelligence è la piattaforma IoT (Internet delle cose) dedicata all’illuminazione

12.04.2018

  • Lightelligence è la piattaforma IoT (Internet delle cose) dedicata all’illuminazione e ai servizi per gli edifici
  • Gli sviluppatori possono usare Lightelligence per creare un’ampia casistica IoT
  • Lightelligence rende più efficienti e meno dispendiose le applicazioni IoT

A Light + Building 2018, OSRAM, azienda leader nel settore dell’illuminazione, ha presentato una piattaforma IoT ideata per una solida comunità di sviluppatori. “Con Lightelligence non c’è bisogno di cominciare da zero quando si sviluppa un’applicazione per gestire l’illuminazione e i servizi per gli edifici”, afferma Thorsten Müller, Responsabile innovazione in OSRAM. “I team di sviluppo possono utilizzare il know-how all’interno della comunità, il che si traduce in uno straordinario aumento dell’efficienza dei progressi IoT.”

OSRAM Lightelligence abbandona le architetture monolitiche e adotta i microservizi flessibili, che permettono di ridurre sensibilmente i costi di sistema e sviluppo. Con Lightelligence, OSRAM punta all’incremento dell'integrazione: le applicazioni - personalizzabili in funzione dei requisiti - possono essere assemblate individualmente a partire da moduli basati sui componenti e sui servizi tramite le interfacce aperte API. In questo modo gli sviluppatori posso concentrarsi sull’aumento del valore invece che sulle architetture, creando una comunità sempre più solida. La piattaforma Lightelligence offre numerosi microservizi che si assemblano con la massima flessibilità sotto forma di componenti per creare applicazioni individuali. Le funzioni fondamentali, come il monitoraggio delle interfacce, l’archiviazione del backup e la gestione dei dati grezzi, sono affidate a provider tecnologici: OSRAM ha scelto Microsoft Azure come piattaforma cloud per un’infrastruttura iperscalabile.

Lightelligence offre anche moduli innovativi per funzioni specifiche, ad esempio per la gestione dei dispositivi. I protocolli sono selezionati da un adattatore open-source sul gateway, che migliora il flusso dei dati. È disponibile un servizio di identificazione con funzionalità di single-sign-on e autorizzazione a ruoli diversi che, tra l’altro, è adatto alle applicazioni di controllo dell'illuminazione. La piattaforma offre anche servizi di notifica al personale e di integrazione dei sensori. Il motore a regole (rules engine) contiene le regole IoT predefinite. Lightelligence, dunque, rende molto più semplice sviluppare le applicazioni IoT, perché la parte complessa, relativa alla sicurezza e all’architettura, è già stata risolta dagli esperti. Per risparmiare lavoro agli sviluppatori, è stata completata anche l’implementazione di standard comuni quali Lightweight M2M; il tempo e le risorse si risparmiano anche grazie all’efficienza dei moduli risorse e dati, e all’architettura multi-tenancy, che serve più utenti con una singola istanza del software, affinché tutti possano lavorare su una piattaforma comune. L’infrastruttura cloud integrabile (opzionale) è fornita da Microsoft Azure sotto forma di IaaS (Infrastructure as a Service).

OSRAM Lightelligence è profondamente diversa dalle piattaforme generiche esistenti perché è stata ideata per funzioni specifiche, ed è il frutto delle competenze dell’azienda in materia di infrastrutture. In qualità di leader nel settore dell’illuminazione e dei servizi relativi agli edifici, OSRAM garantisce la massima velocità e agilità nello sviluppo dei prodotti. Lightelligence permette di testare e implementare rapidamente nuovi modelli di business e, grazie a meccanismi che rendono le applicazioni scalabili e robuste al tempo stesso, elimina qualsiasi preoccupazione in tal senso. Le applicazioni sviluppate sulla piattaforma Lightelligence possono avere scopi molto diversi, come ridurre il consumo di energia di un edificio o incrementare le vendite nel settore retail.

Ufficio stampa:

Sara Cappellari
s.cappellari@osram.com
0039 024249385

OSRAM, la cui sede è a Monaco (Germania), è un’azienda globale high-tech con una storia di oltre 110 anni. I nostri prodotti, principalmente focalizzati sulle tecnologie a semiconduttori, sono utilizzati in svariate applicazioni che spaziano dalla realtà virtuale alla guida autonoma, dagli smartphone alle soluzioni di illuminazione connesse per la gestione degli edifici e delle smart cities. OSRAM propone le infinite possibilità della luce nel miglioramento della qualità della vita per ogni individuo e per la società. Le innovazioni di OSRAM permettono a tutte le persone nel mondo, non solo di vedere meglio, ma anche di comunicare, viaggiare, lavorare e vivere meglio. OSRAM conta circa 24.600 dipendenti in tutto il mondo con un fatturato di quasi 4,1 miliardi di euro (dati al 30 settembre 2017). La società è quotata alla Borsa di Francoforte e Monaco (ISIN: DE000LED4000; WKN: LED400; codice: OSR). Ulteriori informazioni si possono trovare all’indirizzo www.osram.it

OSRAM in Italia è oggi una realtà commerciale e industriale con sede a Milano e con un sito produttivo e un centro di R&S a Treviso. L’attenzione all’ambiente di OSRAM si concretizza non solo nella produzione di prodotti e processi di produzione ecocompatibili. La nostra responsabilità sociale va oltre e ci trova impegnati in progetti culturali quali l’illuminazione della Cappella Sistina, Piazza San Pietro, le Stanze di Raffaello nei musei Vaticani, Piazza dei Miracoli a Pisa, la Basilica del Santo, la Cappella Teodolinda del Duomo di Monza, i teleri del Tintoretto nella Sala Terrena della Scuola Grande di San Rocco a Venezia, oltre a 14 basiliche milanesi.