OSRAM si allea con Nedap per offrire apparecchi di illuminazione ancora più smart

12.04.2018

OSRAM stringe un’alleanza con Nedap - azienda che sviluppa e fornisce soluzioni tecnologiche intelligenti - incentrata sull’interfaccia DEXAL (Data Exchange for Advanced Lighting), che permetterà di collegare con la massima semplicità apparecchi diversi a Luxon, la piattaforma di Nedap dedicata alla gestione online dell'illuminazione. DEXAL è un’interfaccia intra-apparecchi non proprietaria, che consente l’alimentazione e la comunicazione bidirezionale tra il driver e il componente integrato nell’apparecchio, fornendo al sistema di gestione dell’illuminazione dati precisi, inclusa la diagnostica.

La tecnologia DEXAL trasforma in modo semplice ed efficace i singoli apparecchi in nodi intelligenti nell’ambito di un sistema di gestione dell’illuminazione connesso, permettendo ai produttori di fornire agli integratori di sistemi apparecchi intelligenti che offrono una comunicazione bidirezionale dei dati, senza complicare il processo di progettazione e produzione. DEXAL rappresenta uno strumento snello per progettare apparecchi intelligenti e, allo stesso tempo, compatibili con più sistemi di gestione dell'illuminazione. L’impiego di un’interfaccia standard con alimentatore integrato per ogni apparecchio semplifica i requisiti di produzione e riduce i costi.

“DEXAL rappresenta il nostro contributo alla tecnologia degli edifici smart. Vogliamo fungere da catalizzatore per i nostri clienti, supportandoli con tecnologie innovative che permettano loro di partecipare alle applicazioni degli edifici intelligenti. DEXAL costituisce una parte essenziale di questo approccio, anche perché riduce i costi e i tempi dei processi produttivi. Con questa tecnologia, il nostro partner Nedap può offrire ai suoi clienti moto più del semplice controllo dell'illuminazione”, dichiara Hannes Wagner, senior product manager in OSRAM Digital Systems.

Per Jeroen Somsen, Amministratore delegato di Nedap Light Controls, “la partnership tra Nedap e OSRAM permette ai clienti di collegare gli apparecchi LED basati su DEXAL alla nostra piattaforma online per la gestione dell'illuminazione. L’illuminazione connessa accelera i risparmi e riduce sensibilmente l’ammortamento delle installazioni LED. Grazie alla disponibilità in tempo reale dei dati sulle prestazioni e sull’energia, l’illuminazione connessa dimostra di essere un vero e proprio catalizzatore delle iniziative associate alla luce come servizio, e di essere in grado di monitorarne le prestazioni senza soluzione di continuità.”

Dopo il fortunato debutto di DEXAL lo scorso anno negli Stati Uniti, OSRAM lancerà i primi driver LED DEXAL sul mercato europeo nel marzo 2018, con l’obiettivo di offrire a tutti questa tecnologia.

Ufficio stampa:

Sara Cappellari
s.cappellari@osram.com
0039 024249385

A proposito di OSRAM:

OSRAM, la cui sede è a Monaco (Germania), è un’azienda globale high-tech con una storia di oltre 110 anni. I nostri prodotti, principalmente focalizzati sulle tecnologie a semiconduttori, sono utilizzati in svariate applicazioni che spaziano dalla realtà virtuale alla guida autonoma, dagli smartphone alle soluzioni di illuminazione connesse per la gestione degli edifici e delle smart cities. OSRAM propone le infinite possibilità della luce nel miglioramento della qualità della vita per ogni individuo e per la società. Le innovazioni di OSRAM permettono a tutte le persone nel mondo, non solo di vedere meglio, ma anche di comunicare, viaggiare, lavorare e vivere meglio. OSRAM conta circa 24.600 dipendenti in tutto il mondo con un fatturato di quasi 4,1 miliardi di euro (dati al 30 settembre 2017). La società è quotata alla Borsa di Francoforte e Monaco (ISIN: DE000LED4000; WKN: LED400; codice: OSR). Ulteriori informazioni si possono trovare all’indirizzo www.osram.it

OSRAM in Italia è oggi una realtà commerciale e industriale con sede a Milano e con un sito produttivo e un centro di R&S a Treviso. L’attenzione all’ambiente di OSRAM si concretizza non solo nella produzione di prodotti e processi di produzione ecocompatibili. La nostra responsabilità sociale va oltre e ci trova impegnati in progetti culturali quali l’illuminazione della Cappella Sistina, Piazza San Pietro, le Stanze di Raffaello nei musei Vaticani, Piazza dei Miracoli a Pisa, la Basilica del Santo, la Cappella Teodolinda del Duomo di Monza, i teleri del Tintoretto nella Sala Terrena della Scuola Grande di San Rocco a Venezia, oltre a 14 basiliche milanesi.