Abbigliamento luminoso per motociclisti: maggiore sicurezza sulla strada

07.03.2019 | Trade Press

I moduli LED nelle giacche e nei giubbotti di sicurezza Held garantiscono una migliore visibilità al buio, in caso di nebbia e in condizioni meteo avverse.
Fonte: Held
I moduli LED nelle giacche e nei giubbotti di sicurezza Held garantiscono una migliore visibilità al buio, in caso di nebbia e in condizioni meteo avverse.
Fonte: Held
I moduli possono essere integrati negli indumenti in modo semplice e rapido dal motociclista.
Fonte: Held

Il produttore di abbigliamento per motociclisti Held collabora con OSRAM per migliorare la visibilità sulla strada, aggiungendo alla sua collezione una gamma di modelli che possono essere equipaggiati con le strisce luminose LED OSRAM. Tale collaborazione offre ai motociclisti maggiore visibilità e sicurezza di notte, in caso di nebbia e in condizioni meteo avverse. "L’integrazione dell’illuminazione nell’abbigliamento per motociclisti rappresenta un modo completamente nuovo di migliorare la sicurezza stradale. Insieme a Held, abbiamo sviluppato una soluzione veramente efficace", afferma Stefan Hofmann, Responsabile della business unit Smart Textile Illumination in OSRAM.

In concomitanza con l’inizio della stagione motociclistica, Held lancia due giacche e un giubbotto di sicurezza che possono essere equipaggiati in modo semplice con i moduli OSRAM.

In genere la protezione passiva sotto forma di strisce riflettenti sugli indumenti non basta al buio e in condizioni di scarsa visibilità. Le giacche con l’illuminazione integrata, invece, non necessitano di una sorgente luminosa incidente, come le luci dei veicoli o dei lampioni, perché offrono una protezione attiva.

I moduli luminosi OSRAM, appositamente sviluppati per due modelli di giacche e un giubbotto di sicurezza Held, si accendono facilmente prima di salire in moto: basta collegare una batteria ricaricabile. Le strisce luminose, che non necessitano di altre impostazioni manuali, offrono fino a sette ore di illuminazione attiva continua (con una batteria da 4000 mAh): i moduli LED emettono luce bianca sul lato anteriore e rossa sul lato posteriore. I moduli possono essere integrati negli indumenti in modo semplice e rapido dal motociclista attraverso un tubo di tessuto, mentre la batteria si carica facilmente tramite una porta USB.

OSRAM ha presentato i moduli per l’illuminazione tessile, per la prima volta alla fine del 2016, dopo un test di resistenza esaustivo condotto in condizioni estreme durante una partita di hockey sul ghiaccio sulla montagna più alta della Germania. Prossimamente, OSRAM intende combinare i moduli con la tecnologia dei sensori, il che in futuro, permetterà di controllare diverse applicazioni tramite app. Si potranno immaginare anche soluzioni che consentono di attivare automaticamente una chiamata di emergenza in caso di incidente.

CONTATTO STAMPA

Sara Cappellari
s.cappellari@osram.com
Tel. +39 (02) 4249-385

A proposito di OSRAM
OSRAM, la cui sede è a Monaco (Germania), è un’azienda globale high-tech con una storia di oltre 110 anni. I nostri prodotti, principalmente focalizzati sulle tecnologie a semiconduttori, sono utilizzati in svariate applicazioni che spaziano dalla realtà virtuale alla guida autonoma, dagli smartphone alle soluzioni di illuminazione connesse per la gestione degli edifici e delle smart cities. OSRAM propone le infinite possibilità della luce nel miglioramento della qualità della vita per ogni individuo e per la società. Le innovazioni di OSRAM permettono a tutte le persone nel mondo, non solo di vedere meglio, ma anche di comunicare, viaggiare, lavorare e vivere meglio. OSRAM conta circa 26.200 dipendenti in tutto il mondo con un fatturato di oltre 3,8 miliardi di euro (dati al 30 settembre 2018). La società è quotata alla Borsa di Francoforte e Monaco (ISIN: DE000LED4000; WKN: LED400; codice: OSR). Ulteriori informazioni si possono trovare all’indirizzo www.osram.it

OSRAM in Italia è oggi una realtà commerciale e industriale con sede a Milano e con un sito produttivo e un centro di R&S a Treviso. L’attenzione all’ambiente di OSRAM si concretizza non solo nella produzione di prodotti e processi di produzione ecocompatibili. La nostra responsabilità sociale va oltre e ci trova impegnati in progetti culturali quali l’illuminazione della Cappella Sistina, Piazza San Pietro, le Stanze di Raffaello nei musei Vaticani, La Basilica di San Pietro a Roma, la Cappella Teodolinda del Duomo di Monza, i teleri del Tintoretto nella Sala Terrena della Scuola Grande di San Rocco a Venezia.