Automotive
 

Analisi delle vibrazioni

Ciascun prodotto è esposto a carichi meccanici diversi durante il suo ciclo di vita, sia durante il trasporto che durante il normale funzionamento. Per garantire che sia in grado di sopportarli, questi carichi sono simulati in laboratorio mediante test di vibrazione. Gli agitatori elettrodinamici vengono implementati per eccitare le vibrazioni nel componente per l'analisi delle vibrazioni e l'analisi modale. Questi agitatori sono utilizzati anche per test di durata, in cui devono essere applicate frequenze elevate.

Offriamo le seguenti procedure di test specifiche:

  • Test di vibrazione (sinusoidale, rumore)
  • Test di vibrazione con applicazione della temperatura (Shake & Bake)
  • Analisi di risonanza

Modalità di test:

Le modalità di test si suddividono in:

  • Vibrazione sinusoidale = vibrazioni algoritmiche deterministiche
  • Eccitazione casuale o tramite rumore = vibrazioni stocastiche
  • Eccitazione tramite urto = urti o colpi singoli

Le differenze:

Con i segnali sinusoidali, l'energia per ciascuna frequenza viene generata singolarmente ed è quindi applicata temporalmente e sequenzialmente su una banda di frequenza. Con i segnali di rumore, l'energia viene generata simultaneamente per tutte le frequenze e trasmessa.

Questo significa che, con i segnali sinusoidali, le risonanze di una struttura sono eccitate solo una volta, mentre con il rumore tutte le risonanze sono eccitate continuamente. Questo spiega perché, con l'eccitazione sinusoidale, i risonatori (sistema massa-molla) per un oggetto di test subiscono un carico maggiore a parità di contenuto energetico (innaturale).

L'eccitazione da urto si riferisce all'eccitazione di un oggetto di test generata da urti o colpi. Con questo processo, molte frequenze vengono eccitate contemporaneamente con un solo colpo.

Test Manager SWR1200 - Caratteristiche speciali e opzioni

  • Sweep sinusoidale: da 1 Hz a 10 kHz, sweep lineare, log. sweep, manuale e automatico
  • Rumore: da 0,1 Hz a 5 kHz, sei gamme di frequenza selezionabili, 1024 linee
  • Carico di risonanza: controllo di fase, sequenze di carico
  • Urto: Semionda sinusoidale, trapezoidale, a dente di sega, definito dall'utente
  • Monitoraggio remoto: Software per il PC di osservazione
  • Seno/rumore: fino a 8 vibrazioni sinusoidali sono sovrapposte al rumore
  • Sequenza temporale ampiezza: Riproduzione dei segnali temporali di accelerazione registrati sul campo
  • Controllo esterno tramite interfaccia software Active X per il controllo dell'analisi di vibrazione tramite altri programmi

RMS SWR 3710
Test Manager SWR1200

Forza max.
Urto15 KNas=1660m/s2
Seno7,5 KNas=833m/s2
Rumore

3,5 KNas=173m/s2
Massa max. 250 kg
Percorso picco max. 18 mm
Peso a vuoto 10 kg

RMS SWR 6005
Test Manager SWR900

Forza max.
Urto10 KNas=1000m/s2
Seno11,7 KNas=1170m/s2
Rumore

8,10 KNas=1170m/s2
Massa max. 250 kg
Percorso picco max. 18 mm
Peso a vuoto 9 kg

S 50501
BAA 100-E

Forza max.
Urto10 KNas=65 m/s2
Seno11,7 KNas=513 m/s2
Rumore

8,10 KNas=33 m/s2
Massa max. 25 kg
Percorso picco max. 25,4 mm
Peso a vuoto 1,6 kg

Stazione di misurazione della risonanza

Intervallo di frequenza25 kHz
Precisione di misurazione +/- 10 Hz

Termini e condizioni del laboratorio di simulazione ambientale di Herbrechtingen

Contatti

Laboratorio di simulazione ambientale
An der Bahnbrücke, 89542 Herbrechtingen